Aperibio: il finger food vegetariano

Durante l’autunno le giornate sembrano tutte uguali, per questo il fine settimana è sentito più che mai: la possibilità di staccare dalla routine per godersi la compagnia dei proprio amici.

E quando fuori fa freddo, la soluzione è a portata di mano: un aperitivo veloce, ma gustoso, preparato in casa con le vostre mani.

La ricetta che vi proponiamo oggi, è la sintesi perfetta di buon cibo e sapori genuini: parliamo delle girelle con paté di pomodori secchi, una ricetta vegetariana rapida da preparare che lascerà tutti a bocca aperta!

Non sapete da dove iniziare? Beh, la risposta è semplice: la dispensa di Delizie del Gusto ha ampliato la propria offerta, dando al consumatore la possibilità di scegliere tanti nuovi prodotti, biologici, gluten free e preparati a partire da materia prima di ottima qualità. Il nostro marchio di fabbrica è sempre lo stesso: tradizione e Made in Italy, unite nella realizzazione di specialità buone proprio come fossero preparate in casa da voi. Il paté di pomodori secchi è una delle novità in catalogo, pronto all’uso, e alleato delle vostre cucine.

Cosa aspettiamo, quindi? Vediamo insieme come preparare delle buonissime girelle con paté di pomodori secchi, per rendere il vostro sabato sera tra amici una lotta all’ultimo boccone.

GLI INGREDIENTI DELLE GIRELLE CON IL PATE' DI POMODORI SECCHI

Per preparare questo sfizioso aperitivo, avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

Ingredienti: Quantità:
Acqua 200 ml
Farina 360 gr
Sale Q.B
Olio Q.B
Lievito di birra Mezzo cubetto
Mozzarella 50 gr
Paté di pomodori secchi Delizie del Gusto Q.B

PREPARAZIONE

Stendete l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato in una sfoglia rettangolare. Distribuite su tutta la superficie il paté di pomodori secchi e sopra la mozzarella tagliata a tocchetti, lasciando circa 1 cm libero ai bordi.

Arrotolate delicatamente la sfoglia a formate un rotolo, sigillandolo bene.

Con un coltello affilato tagliate a rondelle (circa una decina) e disponetele su una placca da forno ricoperta di carta forno.

Lasciate lievitare ancora per circa 1 ora in forno spento con luce accesa.

Spennellate la superficie delle rondelle con poco olio e infornate in forno preriscaldato statico a 220° per 15 minuti circa (fino a doratura). Sfornate, lasciate intiepidire leggermente e servite.

Torna al Blog "Notiziario del Gusto"