Sfida tra chef improvvisati: ravioli farciti speciali

Un’occasione importante da festeggiare in casa e non sai proprio cosa inventarti? Delizie del Gusto con la sua selezione Gourmet, ricca di vasetti golosi pieni di frutta e spezie, ti suggerisce un primo piatto davvero particolare e raffinato che si abbina a diverse altre preparazioni per creare un pranzo o una cena da veri chef improvvisati.

Pronti a stupire tutti? Grazie alla confettura di fichi di Delizie del Gusto che riporta alla mente il ricordo delle giornate d’estate aprendo la strada ai dolci sapori autunnali, si possono creare in casa degli squisiti ravioli farciti. Il segreto? È l’armonia di alcuni semplici ma gustosi ingredienti che nella loro unione trovano la sintesi perfetta per un primo piatto da leccarsi i baffi.

Una pasta sopraffina, da veri intenditori, che unisce la leggerezza delle erbette, la consistenza del taleggio e la dolcezza dei fichi combinati alle noci.  Ecco a voi i ravioli farciti alle erbette con salsa al gorgonzola e confettura di fichi, un piatto importante perfetto per le grandi occasioni. Per chi ama la cucina ed i fornelli, non resta che mettersi alla prova.

GLI INGREDIENTI

Ingredienti Quantità
Farina 00 150 gr
Semola di grano duro 50 gr
Uova 2-3
Sale Q. B.
Uovo sbattuto per spennellare 1
Erbette 200 gr
Ricotta fresca 100 gr
Scalogno 1
Olio extra vergine di oliva 30 gr
Grana padano 5 gr
Latte 200 gr
Taleggio 100 gr
Noci sgusciate 20 gr
Confettura di fichi Delizie del Gusto 40 gr

PREPARAZIONE

  1. Per preparare questi ravioli farciti speciali cominciamo dedicandoci al ripieno. Sbollentiamo le erbette, le facciamo raffreddare e scolare per poi ripassarle in padella con l’olio e lo scalogno tritato. Quando saranno fredde uniamo formaggio e ricotta.
  2. Poi ci dedichiamo alla pasta all’uovo, una volta pronta la facciamo riposare per circa 30 minuti. La stendiamo con la macchina per la pasta, la spennelliamo con l’uovo sbattuto e farciamo con il ripieno di erbette;
  3. Infine prepariamo la salsa al taleggio facendo bollire lentamente la panna, unirla al taleggio e frullarla per ottenere una salsina densa. Cuociamo la pasta, spadelliamo con la sala al taleggio e guarniamo con un po’ di confettura di fichi e le noci.
Torna al Blog "Notiziario del Gusto"